Il Web content ha senso se segue un piano di comunicazione ben definito. La strategia ottimale si basa su un mix di competenze umanistiche e tecniche.

Il Web content riguarda la creazione, l’organizzazione e la distribuzione dei contenuti attraverso i principali canali on line, quindi siti web istituzionali, siti di e-commerce, siti aggregatori di prodotti/servizi, blog di settore, social network, e-mail, landing page.

Il lavoro può essere sintetizzato in 5 punti principali:

1- analisi e studio sia del target di riferimento e dei competitors nel settore di riferimento;
2- definizione delle linee di sviluppo dei contenuti ( che siano testi, foto o video) secondo un piano editoriale;
3- riconoscimento dei canali web più idonei al tipo di attività e la piattaforma migliore per la loro diffusione;
4- elaborazione dei contenuti in modo empatico in modo da aumentare l’engagement degli utenti;
5- pubblicazione dei contenuti seguendo gli obiettivi fissati in fase di pianificazione.

 

Gli obiettivi della comunicazione

La gestione della comunicazione deve seguire alcuni obiettivi principali:
1- miglioramento dell’immagine e della reputazione on line;
2- diffusione della conoscenza e della consapevolezza del brand (la brand awareness);
3- coinvolgimento (engagement) degli utenti al fine di renderli clienti o fidelizzare quelli già acquisiti;
4- attivare meccanismi di condivisione e passaparola;
5- aumento del traffico di qualità verso il sito web o blog;
6- crescita delle vendite on line;
7- incremento di iscritti ad un database (attraverso compilazione di form o iscrizione a newsletter).